Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza.

ANP Veneto

  • Home

Manifestazione del 25 Maggio a Roma

 Il 25 Maggio giornata di protesta.

tutti a Roma a Manifestare

 A SEGUITO DELLO STATO DI AGITAZIONE DELLA CATEGORIA DEI DIRIGENTI SCOLASTICI, PROCLAMATO DALL'ANP, PARTECIPIAMO COMPATTI ALLA MANIFESTAZIONE ROMANA DEL 25 MAGGIO  DIMOSTRIAMO LA NOSTRA RABBIA , IL DISAGIO E L’UMILIAZIONE CHE GIORNALMENTE VIVIAMO.

“ BASTA DARE SENZA RICEVERE “

PER COLORO CHE NON AVESSERO DATO L'ADESIONE AI PRESIDENTI PROVINCIALI ANP SEZIONE PROVINCIALE/REGIONALE PROVVEDERA' A RIMBORSARE IL BIGLIETTO FERROVIARIO E IL PRANZO DI LAVORO AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE.

TUTTI I COLLEGHI PARTECIPANTI SONO INVITATI A COMUNICARE ALL'U.S.R. UN GIORNO DI FERIE, COSA CHE SAREBBE OPPORTUNO FACESSERO ANCHE COLORO CHE SARANNO NELL'IMPOSSIBILITA' DI PARTECIPARE.

Stampa Email

“Dirigenti in prima linea. Riflessioni sulla situazione della scuola, sul ruolo e sulle aspettative dei dirigenti scolastici”

Mercoledì 24 maggio, a Padova presso il Liceo Artistico Modigliani, si svolgerà un convegno aperto a tutti i Dirigenti Sclastici dal titolo:

“Dirigenti in prima linea. Riflessioni sulla situazione della scuola, sul ruolo e sulle aspettative dei dirigenti scolastici”

Per mottivi Organizzativi si invitano tutti i partecipanti ad effettuare l'iscrizione tramite il link presente nella locandina.

ISCRIZIONI

Stampa Email

INSERIMENTO COMUNICAZIONI ASSENZE

I Dirigenti Scolastici non sono tenuti a reinserire in SharePoint la comunicazione delle assenze relative al periodo 01-09-2016 / 31-03-2017; l'USR provvederà ad acquisire diversamente i dati.

Lo comunica il Direttore Generale dell'USR Veneto dott.ssa Daniela Beltrame che si ringrazia per l'interessamento.

Stampa Email

L’ANP proclama lo stato di agitazione dei dirigenti delle scuole

Il Consiglio Nazionale ANP, riunitosi a Tivoli l’1 e il 2 aprile, ha preso in esame la situazione politica generatasi nei rapporti con il Governo in seguito alle ultime decisioni che incidono pesantemente sulle prerogative dei dirigenti delle scuole e, al tempo stesso, sugli interessi dell’utenza.

Dopo ampio dibattito è stato votato all’unanimità un Documento di indirizzo, che ricalca in gran parte quello già prodotto a livello regionale, sulla base del quale sono stati emanati  tutti gli atti conseguenti, consistenti nella proclamazione dello stato di agitazione della categoria e nell’articolazione tecnica delle forme di protesta ritenute necessarie.

Stampa Email

Altri articoli...

Templates by BIGtheme NET